Salta il contenuto
CONSEGNA IN TUTTA ITALIA IL GIORNO SUCCESSIVO AL TUO ORDINE!
CONSEGNA IN TUTTA ITALIA IL GIORNO SUCCESSIVO AL TUO ORDINE!

Sagrantino Di Montefalco Docg Chiusa Di Pannone 2012 - Antonelli San Marco

Finito! Presto on line
Prezzo originale €39,00
Prezzo originale €39,00 - Prezzo originale €39,00
Prezzo originale €39,00
Prezzo scontato €36,00
€36,00 - €36,00
Prezzo scontato €36,00
iva inclusa
Categoria: Vino rosso
Provenienza: Umbria
Annata: 2012
Formato: 750 ml
Denominazione: DOCG
Vitigni: Sagrantino 100%
Alcol: 15 % vol.
Temperatura di servizio: 15/18 °C
Aroma: Agrumi, ciliegia, frutti di bosco, menta e origano
Abbinamenti: Carni rosse brasate o stufate, grigliate ed arrosti

Per “chiusa” si intendeva un oliveto circoscritto spesso delimitato da muretti in pietra. Anche la Chiusa di Pannone lo era, mentre oggi è la singola vigna usata in esclusiva per l’omonimo Sagrantino. Esposizione a sud, filari orientati secondo la pendenza. Terreno di origine pleistocenica, argilloso-calcareo, ricco di ghiaie e conglomerati fluvio-lacustri. Il Sagrantino Chiusa di Pannone si veste di un intenso colore rosso rubino. Olfatto ricco e potente, etereo e molto complesso. Al palato è un vino molto strutturato, con un tannino deciso e persistente.

Antonelli San Marco

Antonelli San Marco è un’azienda vitivinicola di 170 ettari. Nel 1881 Francesco Antonelli, avvocato di Spoleto, acquistò la proprietà. Ebbe così inizio una radicale opera di trasformazione e ammodernamento degli impianti e delle colture: in una relazione del 1899 si parla già di vigneti con 5.000 ceppi per ettaro. Ed è con questa filosofia che l’Azienda è arrivata nel 1979 ad intraprendere l’attività di imbottigliamento dei vini. Dal 1986 l'azienda è diretta da Filippo Antonelli, la 5° generazione del Sagrantino Antonelli. Da anni ha intrapreso un percorso di ricerca e miglioramento continuo dalla vite fino alla bottiglia secondo uno stile che è volto alla tipicità e all’equilibrio, alla bevibilità e all’eleganza con estrazioni delicate e un uso moderato del legno. Si vinificano solo uve di propria produzione, da agricoltura biologica, così da offrire un prodotto di cui si siano valutate e controllate, in ogni fase, caratteristiche, pregi, potenzialità. I terreni, argillosi e ricchi di calcare, hanno origine geologica diversa: profondi alcuni, ricchi di scheletro altri, che conferiscono ai vini sfumature intense e variegate; colline austere circondate da boschi, dal microclima ideale per uve e olive di altissima qualità. Le varietà coltivate a bacca rossa sono soprattutto Sagrantino e Sangiovese, ma anche Montepulciano, Merlot e Cabernet Sauvignon, mentre quelle a bacca bianca il Grechetto e il Trebbiano Spoletino.