Salta il contenuto
CONSEGNA IN TUTTA ITALIA IL GIORNO SUCCESSIVO AL TUO ORDINE!
CONSEGNA IN TUTTA ITALIA IL GIORNO SUCCESSIVO AL TUO ORDINE!

Collio Bianco Doc - Tenuta Di Angoris

Risparmia €1,00 Risparmia €1,00
Prezzo originale €19,90
Prezzo originale €19,90 - Prezzo originale €19,90
Prezzo originale €19,90
Prezzo scontato €18,90
€18,90 - €18,90
Prezzo scontato €18,90
iva inclusa
Categoria: Vino bianco
Provenienza: Friuli Venezia Giulia
Annata: 2017
Formato: 750 ml
Denominazione: Friuli Isonzo DOC
Vitigni: Malvasia istriana 10%, Sauvignon Blanc 30%, Friulano 60%
Alcol: 13,5 % vol.
Temperatura di servizio: 10/12 °C
Aroma: Sentori di salvia, cedro. Al palato secco e caldo, mela verde
Abbinamenti: Ideale con crostacei e pesce anche crudo come il carpaccio di spada e le ostriche

Da un blend tra uve di friulano, sauvignon blanc e malvasia istriana nasce il Bianco del Collio “Angoris Riserva Giulio Locatelli”, della Tenuta di Angoris. Fermenta a temperatura controllata e matura in acciaio dieci mesi sui propri lieviti, per poi affinare in bottiglia per altri quattro mesi. Racconta al calice la più intima identità friulana, comunicando un territorio che, soprattutto se si parla di bianchi, è capace di offrire vini secondi a nessuno.

Tenuta Di Angoris

La storia della Tenuta di Angoris inizia tra 1644 e il 1647, quando Ferdinando III, imperatore del Sacro Romano Impero dona 300 campi novali nel territorio di Cormons a Locatello Locatelli, barone di Eulenburg e Schonfeld. La donazione di Ferdinando III riguardava terreni in località Langoris e sul monte Quarin, terreni tutt'ora facenti parte della tenuta. Negli ultimi anni i vini e l'immagine della Tenuta di Angoris sono stati completamente rinnovati: ricevuto il testimone dal padre Luciano, Marta Locatelli sta custodendo questa terra e valorizzando sapientemente i suoi frutti, orchestrando al meglio la sinergia tra i diversi lavori di campagna e le altrettanto importanti fasi di cantina. Il corpo aziendale della Tenuta di Angoris si trova alle porte di Cormons, nella zona Doc che prende il nome dal fiume Isonzo. Inserita in un mosaico di terreni coltivati e di boschi, 60 ettari intorno all'azienda sono coltivati a vigneto: terreni poco calcarei e ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse, ove vengono prodotti i vini della linea Villa Locatelli. La linea Angoris viene selezionata nei 2 poderi nelle zone Doc collinari della regione: Ronco Antico, e gli Stabili della Rocca. Ronco Antico comprende 5 ettari di vigneti disposti su un perfetto anfiteatro naturale, mentre negli Stabili della Rocca, i 15 ettari di vigneti si estendono lungo 4 diverse colline rivolte a sud-est e composte dal classico terroir Friulano denominato Ponca.