Salta il contenuto
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!

Brunello Di Montalcino Docg Poggiarelli 2013 - Cortonesi

Prezzo originale €58,90 - Prezzo originale €58,90
Prezzo originale
€58,90
€58,90 - €58,90
Prezzo attuale €58,90
iva inclusa
Categoria: Vino rosso
Provenienza: Toscana
Annata: 2013
Formato: 750 ml
Denominazione: Brunello di Montalcino DOCG
Vitigni: Sangiovese 100%
Alcol: 14,5 % vol.
Temperatura di servizio: 18/20 °C
Aroma: Chiodo di garofano, liquirizia e cuoio, mora, sentori di ciliegia, tè verde, vaniglia
Abbinamenti: Carni rosse alla griglia, formaggi stagionati a pasta dura, piatti strutturati della tradizione toscana, selvaggina

Il secondo cru in cui la cantina Cortonesi declina il Brunello di Montalcino. Struttura forte, affinamento in tonneaux di rovere francese per 24 mesi ed ulteriori 6 mesi in bottiglia. Espressione di una innovazione del territorio e di una evoluzione concettuale, con importanti note fruttate e speziate.

Az. Agr. Cortonesi

La famiglia Cortonesi viveva questa terra già prima del secondo dopoguerra. Un periodo difficile per la storia dell’Italia tutta, e di Montalcino in particolar modo. Ma è stata proprio la volontà di investire nel territorio, di credere in un’evoluzione che sembrava al tempo impossibile, che ha permesso al fondatore Marco di portare l'azienda ai livelli attuali. Dei 56 ettari di terreno che oggi compongono l'azienda, circa 8 sono iscritti a Brunello di Montalcino. Inizialmente lavorati come un unico territorio, per creare un solo vino, già nel 1998 Marco comprese le potenzialità delle 2 tipologie di suolo presenti nella proprietà: così nacque l’idea di produrre, accanto al Brunello “classico” fatto fino ad allora, che prese poi il nome di “La Mannella”, un nuovo prodotto, una selezione, nato dalle uve provenienti esclusivamente dalla zona sud-est, e chiamato, appunto, “Poggiarelli”. La composizione del suolo infatti, con argilla e arenaria a La Mannella, sassoso ricco di galestro per Poggiarelli, rendeva profumi, sapori, emozioni, totalmente differenti tra di loro, e fu subito chiaro che queste differenze non potevano più essere tralasciate.