Salta il contenuto
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!

Bourgogne Cuvèe Latour 2018 - Latour

Risparmi 6% Risparmi 6%
Prezzo originale €19,00
Prezzo originale €19,00 - Prezzo originale €19,00
Prezzo originale €19,00
Prezzo attuale €17,90
€17,90 - €17,90
Prezzo attuale €17,90
iva inclusa
"
Categoria: Vino bianco
Provenienza: Germania
Annata: S.A.
Formato: 750 ml
Denominazione: Saar QBA
Vitigni: Riesling 100%
Alcol: 12 % vol.
Temperatura di servizio: 10/12 °C
Aroma: Note agrumate, fiori di sambuco, pesca bianca
Abbinamenti: Pesce, pollame, crostacei

Un bianco giovane ma austero, come le ripide montagne di ardesia su cui nascono le sue uve. Profondamente tedesco, intenso ed elegante, si sposa alla perfezione al vostro desiderio di condividere un brindisi di gran classe, ma con il brio di chi sa godersi la vita. Giallo paglierino alla vista, i suoi profumi di pesca bianca vi regaleranno immediate sensazioni di freschezza e di giovanile desiderio di fare festa. Solo dopo arrivano le note agrumate e i sentori di fiori di sambuco, a completare un viaggio sublimato già dal primo assaggio. In cui la spiccata mineralità lascia il posto alle note di zenzero che accenderanno la vostra passione.

Weingut Van Volxem

Chi è convinto che la Germania sia solo terra di grandi birre, si prepari a una colossale sorpresa. Ai piedi delle montagne di Vosges, nella Valle della Saar, sorge infatti Wiltingen. Da secoli ospita un monastero gesuita, che ha dato al nuovo proprietario Roman Niewodniczanski un'idea nuova, geniale e incredibilmente ambiziosa: diventare un punto di riferimento del vino a livello mitteleuropeo e poi mondiale. Una visione che ha preso corpo rilevando l'azienda che la famiglia Van Volxem gestiva da quattro generazioni. E che oggi fonde tradizioni radicate da due millenni con i più moderni ritrovati della tecnica. Il progetto è cresciuto a dismisura negli anni, specie da quando è stato assunto Dominik Völk come general manager. Una rivoluzione che inizia a somigliare a un impero, che oggi si fonda su 65 ettari di vigneti nel cuore dell'Europa, dove la Germania sfiora il confine con Francia e Lussemburgo. Il microclima della zona fresco, gli scoscesi pendii di ardesia e l'attenzione di Roman Niewodniczanski regalano vini speciali. Nati dal freddo, ma capaci di riscaldarvi grazie a una lavorazione meticolosa: vendemmie a ottobre, maturazioni fisiologiche e fermentazioni spontanee.


"