Salta il contenuto
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!

Spumante Rosato - Santa Margherita

Prezzo originale €12,60 - Prezzo originale €12,60
Prezzo originale
€12,60
€12,60 - €12,60
Prezzo attuale €12,60
iva inclusa
Categoria: Spumante
Provenienza: Veneto
Annata: N.D.
Formato: 750 ml
Denominazione: N.D.
Vitigni: Chardonnay, Glera, Malbech
Alcol: 11,5 % vol.
Temperatura di servizio: 6/8 °C
Aroma: Frutta a polpa bianca, note floreali, piccoli frutti rossi
Abbinamenti: Crostacei

Lo Spumante Rosé Santa Margherita nasce dall’unione, all’interno di un vino inebriante e intrigante, di tre differenti varietà di uve con personalità e origini diverse, provenienti dalle più importanti regioni italiane per la tradizione vinicola, in cui la cantina è presente da sempre: la Valle dell’Adige e il Veneto Orientale. A partire da una base di vino bianco, la cuvée è assemblata con un rosato ottenuto per mezzo di una breve acerazione dell’uva rossa a contatto con le bucce. La seconda fermentazione avviene in autoclave a una temperatura controllata di 15 °C per circa un mese. Raggiunta la sovrapressione desiderata di circa 5,5 bar, si procede al raffreddamento del vino per bloccarne l’ulteriore fermentazione e favorirne la stabilizzazione, lasciandolo ad affinare in autoclave a contatto con i lieviti per due/tre mesi.

Santa Margherita

L’azienda Santa Margherita viene fondata negli anni Trenta da Gaetano Marzotto, imprenditore che volle creare una nuova sinergia con il territorio con un nuovo concetto di esaltazione del monovitigno radicato in una zona di produzione ristretta e caratterizzata, una vera e propria rivoluzione. Sulla base di questi valori Santa Margherita produce così da ottant’anni vini moderni e di pregio, innovativi e di qualità. In particolare per il Prosecco, Santa Margherita può vantare, nell’area oggi dedicata alla produzione del Superiore Docg, una esperienza di oltre sessant’anni, risalendo la prima spumantizzazione di quest’uva al 1952, ben 17 anni prima del relativo disciplinare.