Salta il contenuto
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!
Siamo la start up che che ti porta da bere direttamente a casa tua!

Gin Tonic Rosa - Mil (Lattina)

Risparmi 16% Risparmi 16%
Prezzo originale €3,20
Prezzo originale €3,20 - Prezzo originale €3,20
Prezzo originale €3,20
Prezzo attuale €2,70
€2,70 - €2,70
Prezzo attuale €2,70
iva inclusa
Categoria: Ready to Drink
Provenienza: Irlanda
Alcol: 5, 9 % vol.
Formato: 125 ml
Ingredienti: Acqua tonica, lampone, gin Mil

Il drink perfetto e pronto per essere gustato: tutto il piacere di un gin tonic con Mìl Gin, il gin mediterraneo dal gusto pieno e dissetante con un tocco di pompelmo e lamponi. Grazie alla bassa gradazione è un piacere che possiamo concederci in qualsiasi momento della giornata e in ogni luogo. Mìl Gin è fresco, dissetante e deliziosamente fruttato grazie all’infusione di scorze di pompelmo e lamponi.

Plose

Un viaggio in Irlanda, nelle sue tradizioni e nella sua vita popolare. Per la precisione nel quartiere Liberties di Dublino, dove si trova l'ex Cattedrale di St. James. Proprio qui oggi sorge la distilleria di whisky giunta fino ai giorni nostri con il nome di Mil. Nel mezzo una lunga storia, profondamente legata sia alla chiesa che al quartiere. Dove nel corso dei secoli hanno visto la luce grandi inventori, artisti e imprenditori. Qui sono nati, cresciuti e sepolti il nonno e il bisnonno del Dr. Pearse Lyons, fondatore della distilleria assieme alla moglie Deirdre. Una famiglia dal destino già segnato, dato che commerciava in botti e si occupava anche di produrre birra e distillati. Questa la base su cui è nata la distilleria Mil. Un grande amore per le attività di casa, unito all'amore per una chiesa e un quartiere a cui regalare un nuovo scopo. E che oggi ha dato notorietà internazionale a Liberties. Una delle tante anime dell'affascinante Dublino. Il Dr. Pearse Lyons era già in affari negli Stati Uniti, con il sogno di tornare però nella sua Irlanda. Una decisione che generò la sua fortuna. Con la famiglia rilevò nel 2013 la chiesa di St. James, in rovina da decenni dopo essere stata chiusa e colpita da un fulmine. Dopo il restauro e la ricostruzione della guglia, importò dal Kentucky due tradizionali alambicchi per la produzione del whisky. Fu il primo passo per rinnovare la tradizione locale con la contaminazione della sua seconda terra. Nel ricordo degli avi, celebrato con le nuove vetrate che rendono omaggio ai bottai e ai tradizionali produttori di whisky irlandese.