Salta il contenuto
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!

Falanghina Sannio 2019 - La Guardiense

Risparmi 19% Risparmi 19%
Prezzo originale €7,20
Prezzo originale €7,20 - Prezzo originale €7,20
Prezzo originale €7,20
Prezzo attuale €5,80
€5,80 - €5,80
Prezzo attuale €5,80
iva inclusa
Categoria: Vino bianco
Provenienza: Campania
Annata: 2019
Formato: 750 ml
Denominazione: DOP
Vitigni: Falanghina
Alcol: 12 % vol.
Temperatura di servizio: 8/10 °C
Aroma: Fruttato, minerale
Abbinamenti: Primi a base di pomodoro, carpacci di pesce, formaggi freschi., Ottimo come aperitivo, risotti e timballi, si abbina ad antipasti delicati

La Falanghina della cantina La Guardiense nasce tra i vigneti delle colline Sannite in provincia di Benevento. Si tratta di un vitigno a bacca bianca di cui la cantina sta studiando con molta cura il potenziale evolutivo, al fine di esprimerne le massime potenzialità subito e nel tempo. In seguito alla vendemmia, le uve subiscono una breve criomacerazione. Segue una pressatura soffice e la fermentazione alcolica in vasche di acciaio. Viene imbottigliato nel mese di gennaio dell’anno successivo alla vendemmia senza aver svolto fermentazione malolattica.Si presenta in un colore giallo paglierino. Il suo profumo è intenso, ricco nel frutto e connotato da una trama minerale di grande stoffa. La progressione fresca e sapida imprime il palato e persiste lungamente.Ideale in accompagnamento ad un piatto di spaghetti alle vongole.

‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬

La Guardiense

La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi, oggi ne conta circa mille. Agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati in collina a un’altitudine di circa 350 metri sul livello del mare, dando vita mediamente ad una produzione annua di circa 200.000 quintali di uve. Presta grande attenzione alla sostenibilità ambientale facendo uso per i suoi processi produttivi, di energia rinnovabile proveniente da un proprio innovativo impianto fotovoltaico.Possiede uno tra i più importanti impianti di spumantizzazione del Mezzogiorno. Ma non sono i numeri a dare senso alla Guardiense. La Cantina, guidata da soli tre presidenti in cinquant’anni, ha saputo adeguarsi ai tempi e al cambiare dei mercati, diventando simbolo del progresso tecnologico per l’intera provincia e riuscendo a coniugare esperienza e modernità.