Salta il contenuto
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!
La start up che che ti porta la spesa da bere direttamente a casa tua!

Chianti Rufina Docg I Domi 2016 - I Veroni

Risparmi 19% Risparmi 19%
Prezzo originale €14,00
Prezzo originale €14,00 - Prezzo originale €14,00
Prezzo originale €14,00
Prezzo attuale €11,40
€11,40 - €11,40
Prezzo attuale €11,40
iva inclusa
Categoria: Vino rosso
Provenienza: Toscana
Annata: 2016
Formato: 750 ml
Denominazione: Chianti classico DOCG
Vitigni: Canaiolo e Colorino 10%, Sangiovese 90%
Alcol: 13,5 % vol.
Temperatura di servizio: 18/20 °C
Aroma: Intenso e persistente, molto fine con sentori di piccoli frutti di bosco e frutta rossa matura
Abbinamenti: Carni rosse, pollame nobile cucinato anche in umido e tutta la carne bianca, selvaggina

Vigneto situato nel territorio del Chianti Rufina, nel Comune di Pontassieve, in località Pianottolo, ad un’altezza di circa 250 mt s.l.m.; densità media impianto: 5.680 barbatelle/ha.

Az. Agricola I Veroni

La storia della fattoria I Veroni, risale alla fine del 1500 quando era di proprietà della nobile famiglia Gatteschi che vi costruì le prime vasche di fermentazione dei mosti, ancora oggi visibili. I Veroni è attualmente un'azienda vitivinicola situata nel territorio del Chianti Rufina. L'azienda si estende su una superficie di proprietà di 70 ettari dei quali 20 reimpiantati a vigneto ed i restanti coltivati ad oliveto con un totale di circa 4000 piante di olivi. La proprietà si sviluppa presso l'antica Pieve di San Martino a Quona, dove sono situati i terreni destinati a vigneto. I vigneti sono stati oggetto di un'importante opera di reimpianto intrapresa all'inizio degli anni '90, che ha permesso oggi a I Veroni di contare su impianti di vigneto con una media di 5000 ceppi ad ettaro, con 16 ettari reimpiantati con cloni selezionati di Sangiovese, 2 ettari reimpiantati con vitigni internazionali ed i restanti con vitigni a bacca bianca per la produzione del Vin Santo del Chianti Rufina. La cantina, che si trova nella sede storica della fattoria situata all'ingresso della cittadina di Pontassieve, occupa oggi, in parte, gli antichi locali per la vinificazione già realizzati nel 1809 dalla proprietà (ed oggi recuperati e restaurati per la maturazione in legno dei vini), ed in parte occupa nuovi locali adibiti alla fermentazione ed allo stoccaggio, ristrutturati nel 2004. La Vinsantaia è stata conservata negli storici locali sottotetto, all'interno della villa settecentesca, locali già destinati dagli anni '50 allo stoccaggio dei caratelli del Vin Santo, vino ancora oggi prodotto dall'azienda in piccole quantità.