Bevo.it

SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE 69 €

Caratteristiche


pronta consegna
Pronta consegna garantita| si
Categoria
Categoria | session IPA
formato
Formato | 355 ml
Gradazione
Gradazione | 4,5 % vol.
Provenienza
Provenienza | Stati Uniti
colore
Colore | giallo paglierino
Aroma
Aroma | frutta tropicale, intenso
Gusto
Gusto | agrumi, amaro, luppolo
Giudizio
Giudizio di bevo.it | ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA

Easy Jack Ipa Cl.35,5 – Firestone Walker (Lattina)

4,20 3,20

Easy Jack è l’ultima arrivata della famiglia delle India Pale Ale di Firestone Walker. Come suggerisce il nome è una birra dalla bevuta facile, poco impegnativa, ma completa. Viene brassata con una miscela di luppoli neozelandesi e luppolata a freddo con due delle più recenti e interessanti varietà di luppolo provenienti dalla Germania, Mandarina Bavaria e Hull Melon. La luppolatura a freddo, in particolar modo, avviene quando il processo di fermentazione non è ancora terminato, per consentire ai lieviti attivi di lavorare sugli oli del luppolo.

Firestone Walker

 

Una domanda difficile, una risposta inevitabile

 

Firestone Walker Brewing Company, un nome che oggi è una garanzia. Ma che iniziò la propria storia nella maniera più semplice e innocente che si possa immaginare: con una semplice chiacchierata. Nello specifico tra due cognati, Adam Firestone e David Walker, intenti a discutere cosa dividesse una birra buona da una cattiva. Una domanda fatidica, che li portò per anni alla ricerca del meglio che la loro terra natale potesse offrire, la California. Delusi dal responso, decisero quindi di risolvere l’arcano da soli: e nel 1996 iniziarono a prodursi la loro birra.

Uno strano birrificio nella terra del vino made in Usa

 

Il birrificio originale Firestone Walker si trovava in un capannone riconvertito, dove Adam e David diedero inizio ai propri lavori all’interno del vigneto di famiglia. Ma molti chilometri a sud della Napa Valley, tradizionale terra dei vini californiani, qui si puntò a creare birra nel più autentico spirito americano. Le sfide e i problemi inizialmente furono colossali, ma da una partenza così sottotono prese ben presto vita una delle birrerie più decorate al mondo.

Leone, l’Orso e una missione mai cambiata

 

Oggi David, meglio conosciuto come “the Lion”, il Leone, resta un instancabile sostenitore della birra artigianale. Ed è proprio lui la benzina, il cervello e il braccio che permette alla macchina di Firestone Walker di muoversi senza mai perdere un colpo. Adam è invece diventato “the Bear”, cioè l’Orso: è infatti l’animale da fatico del birrificio, sempre in prima linea ovunque ci sia da sporcarsi le mani per portare avanti il prossimo progetto del marchio. Il tutto rispettando la vocazione del primo giorno, la sua missione e la reciproca promessa che Adam e David si fecero fin dal primo giorno: andare alla ricerca della birra perfetta.

Easy Jack Ipa Cl.35,5 – Firestone Walker (Lattina)

4,20 3,20

Caratteristiche


pronta consegna
Pronta consegna garantita| si
Categoria
Categoria | session IPA
formato
Formato | 355 ml
Gradazione
Gradazione | 4,5 % vol.
Provenienza
Provenienza | Stati Uniti
colore
Colore | giallo paglierino
Aroma
Aroma | frutta tropicale, intenso
Gusto
Gusto | agrumi, amaro, luppolo
Giudizio
Giudizio di bevo.it | ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA

Easy Jack è l’ultima arrivata della famiglia delle India Pale Ale di Firestone Walker. Come suggerisce il nome è una birra dalla bevuta facile, poco impegnativa, ma completa. Viene brassata con una miscela di luppoli neozelandesi e luppolata a freddo con due delle più recenti e interessanti varietà di luppolo provenienti dalla Germania, Mandarina Bavaria e Hull Melon. La luppolatura a freddo, in particolar modo, avviene quando il processo di fermentazione non è ancora terminato, per consentire ai lieviti attivi di lavorare sugli oli del luppolo.

Firestone Walker

 

Una domanda difficile, una risposta inevitabile

 

Firestone Walker Brewing Company, un nome che oggi è una garanzia. Ma che iniziò la propria storia nella maniera più semplice e innocente che si possa immaginare: con una semplice chiacchierata. Nello specifico tra due cognati, Adam Firestone e David Walker, intenti a discutere cosa dividesse una birra buona da una cattiva. Una domanda fatidica, che li portò per anni alla ricerca del meglio che la loro terra natale potesse offrire, la California. Delusi dal responso, decisero quindi di risolvere l’arcano da soli: e nel 1996 iniziarono a prodursi la loro birra.

Uno strano birrificio nella terra del vino made in Usa

 

Il birrificio originale Firestone Walker si trovava in un capannone riconvertito, dove Adam e David diedero inizio ai propri lavori all’interno del vigneto di famiglia. Ma molti chilometri a sud della Napa Valley, tradizionale terra dei vini californiani, qui si puntò a creare birra nel più autentico spirito americano. Le sfide e i problemi inizialmente furono colossali, ma da una partenza così sottotono prese ben presto vita una delle birrerie più decorate al mondo.

Leone, l’Orso e una missione mai cambiata

 

Oggi David, meglio conosciuto come “the Lion”, il Leone, resta un instancabile sostenitore della birra artigianale. Ed è proprio lui la benzina, il cervello e il braccio che permette alla macchina di Firestone Walker di muoversi senza mai perdere un colpo. Adam è invece diventato “the Bear”, cioè l’Orso: è infatti l’animale da fatico del birrificio, sempre in prima linea ovunque ci sia da sporcarsi le mani per portare avanti il prossimo progetto del marchio. Il tutto rispettando la vocazione del primo giorno, la sua missione e la reciproca promessa che Adam e David si fecero fin dal primo giorno: andare alla ricerca della birra perfetta.

Iscriviti alla newsletter di Bevo.itSubito 10% di sconto per la tua spesa da bere !

** Utilizzi GMail o Hotmail? Controlla nella cartella "Promozioni" 

Carrello della spesa
There are no Prodottos in the cart!
Continua a fare acquisti
0