Bevo.it

SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE 69 €

Caratteristiche


pronta consegna
Pronta consegna garantita| si
Annata
Annata | 2016
Provenienza
Provenienza | Toscana
Denominazione
Denominazione | IGT
vitigni
Vitigni | 10% Cabernet Franc, 20% Petit Verdot, 70% Cabernet Sauvignon
alcol
Alcol | 14, 5 % vol.
formato
Formato | 750 ml
Consumo Ideale
Consumo Ideale | N.D.
Temperatura di servizio
Temperatura di servizio | 18°/20°
Aroma
Aroma | cuoio, frutti rossi, macchia mediterranea
abbinamenti
Abbinamenti | Piatti strutturati a base di carne rossa e formaggi
Giudizio
Giudizio di bevo.it | DA FAR GIRAR LA TESTA
Categoria
Categoria | vino rosso

Sapaio Bolgheri Superiore 2016 – Podere Sapaio

60,30

“Sapaio” Toscana IGT è un vino rosso prodotto in Toscana. Realizzato con uve Cabernet Sauvignon 70%, Petit Verdot 20%, Cabernet Franc 10% Dopo la vendemmia manuale, il mosto ottenuto dalla pressatura, viene lasciato macerare lungamente sulle bucce e, il successivo affinamento, della durata di 18 mesi, avviene in barriques di rovere francese. Prima di essere messo in commercio, Il Toscana Sapaio, viene fatto affinare per 12 mesi in bottiglia. Rosso rubino acceso nel calice, al naso è intenso ed elegante con sentori di frutti di bosco, prugna, cuoio, macchia mediterranea e spezie dolci. Corposo ed elegante, in bocca è morbido e rotondo con finale lungo e persistente. Vino da riservare a momenti importanti e occasioni speciali si accompagna egregiamente a piatti strutturati a base di carne rossa e formaggi.

PODERE SAPAIO

 

L’azienda Podere Sapaio, nata a ridosso del XXI secolo – nel 1999 per l’esattezza – è stata fondata dall’attuale proprietario Massimo Piccin. Situata in Toscana, al confine tra Castagneto Carducci e Bibbona, può a oggi contare su un’estensione di circa 25 ettari vitati, composti perlopiù dai tipici vitigni di origine bordolese quali il cabernet sauvignon, il cabernet franc e il merlot. Anche altre tipologie di vitigni sono presenti, seppure in piccole quantità. L’azienda è condotta seguendo una filosofia che riunisce innovazione e sperimentazione, al fine di produrre vini potenti, eleganti e longevi allo stesso tempo, creando nuove espressioni dei vitigni bordolesi nel territorio di Bolgheri.

In vigna, le piante crescono su terreni di diversa tipologia, composti da sabbia, argilla e ciottoli, ma soprattutto vengono curate e allevate nel massimo rispetto di natura, ambiente ed ecosistema, per cui l’azienda è attualmente in conversione biologica e viene gestita al fine di ottenere la certificazione. In cantina, senza mai dimenticare quella che è la più profonda vocazione del territorio, tutti i passaggi produttivi vengono scrupolosamente e costantemente controllati, sempre cercando di raggiungere quello che è l’obiettivo principale: ottenere in ogni etichetta la massima espressione di varietale e terroir, e nel contempo valorizzando e sottolineando ogni singola sfumatura contenuta nel frutto.

Con oltre 100mila bottiglie prodotte annualmente, i due vini che al momento vengono realizzati sono curati dall’enologo Carlo Ferrini: entrambi tagli bordolesi, interpretano in maniera diversa ogni singola annata, differenziandosi per provenienza, selezione e grado di maturazione delle uve.

I nomi “Volpolo” e “Sapaio” richiamano due antichi vitigni toscani – volpola e sapaia – e sono stati scelti per mettere in evidenza l’origine locale dei prodotti, a partire dal loro appellativo. La corona, invece, simbolo dell’azienda, vuole essere un omaggio alla nobiltà del vino e del territorio, pienamente rispettati nel lavoro svolto tanto tra i filari quanto in cantina.

Sapaio Bolgheri Superiore 2016 – Podere Sapaio

60,30

Caratteristiche


pronta consegna
Pronta consegna garantita| si
Annata
Annata | 2016
Provenienza
Provenienza | Toscana
Denominazione
Denominazione | IGT
vitigni
Vitigni | 10% Cabernet Franc, 20% Petit Verdot, 70% Cabernet Sauvignon
alcol
Alcol | 14, 5 % vol.
formato
Formato | 750 ml
Consumo Ideale
Consumo Ideale | N.D.
Temperatura di servizio
Temperatura di servizio | 18°/20°
Aroma
Aroma | cuoio, frutti rossi, macchia mediterranea
abbinamenti
Abbinamenti | Piatti strutturati a base di carne rossa e formaggi
Giudizio
Giudizio di bevo.it | DA FAR GIRAR LA TESTA
Categoria
Categoria | vino rosso

“Sapaio” Toscana IGT è un vino rosso prodotto in Toscana. Realizzato con uve Cabernet Sauvignon 70%, Petit Verdot 20%, Cabernet Franc 10% Dopo la vendemmia manuale, il mosto ottenuto dalla pressatura, viene lasciato macerare lungamente sulle bucce e, il successivo affinamento, della durata di 18 mesi, avviene in barriques di rovere francese. Prima di essere messo in commercio, Il Toscana Sapaio, viene fatto affinare per 12 mesi in bottiglia. Rosso rubino acceso nel calice, al naso è intenso ed elegante con sentori di frutti di bosco, prugna, cuoio, macchia mediterranea e spezie dolci. Corposo ed elegante, in bocca è morbido e rotondo con finale lungo e persistente. Vino da riservare a momenti importanti e occasioni speciali si accompagna egregiamente a piatti strutturati a base di carne rossa e formaggi.

PODERE SAPAIO

 

L’azienda Podere Sapaio, nata a ridosso del XXI secolo – nel 1999 per l’esattezza – è stata fondata dall’attuale proprietario Massimo Piccin. Situata in Toscana, al confine tra Castagneto Carducci e Bibbona, può a oggi contare su un’estensione di circa 25 ettari vitati, composti perlopiù dai tipici vitigni di origine bordolese quali il cabernet sauvignon, il cabernet franc e il merlot. Anche altre tipologie di vitigni sono presenti, seppure in piccole quantità. L’azienda è condotta seguendo una filosofia che riunisce innovazione e sperimentazione, al fine di produrre vini potenti, eleganti e longevi allo stesso tempo, creando nuove espressioni dei vitigni bordolesi nel territorio di Bolgheri.

In vigna, le piante crescono su terreni di diversa tipologia, composti da sabbia, argilla e ciottoli, ma soprattutto vengono curate e allevate nel massimo rispetto di natura, ambiente ed ecosistema, per cui l’azienda è attualmente in conversione biologica e viene gestita al fine di ottenere la certificazione. In cantina, senza mai dimenticare quella che è la più profonda vocazione del territorio, tutti i passaggi produttivi vengono scrupolosamente e costantemente controllati, sempre cercando di raggiungere quello che è l’obiettivo principale: ottenere in ogni etichetta la massima espressione di varietale e terroir, e nel contempo valorizzando e sottolineando ogni singola sfumatura contenuta nel frutto.

Con oltre 100mila bottiglie prodotte annualmente, i due vini che al momento vengono realizzati sono curati dall’enologo Carlo Ferrini: entrambi tagli bordolesi, interpretano in maniera diversa ogni singola annata, differenziandosi per provenienza, selezione e grado di maturazione delle uve.

I nomi “Volpolo” e “Sapaio” richiamano due antichi vitigni toscani – volpola e sapaia – e sono stati scelti per mettere in evidenza l’origine locale dei prodotti, a partire dal loro appellativo. La corona, invece, simbolo dell’azienda, vuole essere un omaggio alla nobiltà del vino e del territorio, pienamente rispettati nel lavoro svolto tanto tra i filari quanto in cantina.

Iscriviti alla newsletter di Bevo.itSubito 10% di sconto per la tua spesa da bere !

** Utilizzi GMail o Hotmail? Controlla nella cartella "Promozioni" 

Carrello della spesa
There are no Prodottos in the cart!
Continua a fare acquisti
0