bevo.it

Caratteristiche


pronta consegna
Pronta consegna garantita| si
Annata
Annata | 2016
Provenienza
Provenienza | Sicilia
Denominazione
Denominazione | Passito di Pantelleria DOC
vitigni
Vitigni | Zibibbo (Moscato)
alcol
Alcol | 11, 5 % vol.
formato
Formato | 750 ml
Consumo Ideale
Consumo Ideale | N.D.
Temperatura di servizio
Temperatura di servizio | 12°
Aroma
Aroma | N.D.
abbinamenti
Abbinamenti | crostate di frutta a polpa bianca, macedonie di frutta e dolci da forno con scorze d’agrumi, ormaggi saporiti
Giudizio
Giudizio di bevo.it | ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA
Categoria
Categoria | vino bianco

KABIR 2016 – DONNA FUGATA

20,00

Kabir 2018, dal colore giallo paglierino brillante, si caratterizza per un bouquet complesso di frutta tropicale (frutta della passione), sentori floreali di zagara e delicate nuances salmastre. In bocca riecheggiano le note fruttate e dolci, perfettamente bilanciate dalla fresca vena minerale. Buona persistenza con finale speziato di pepe rosa e noce moscata.

DONNA FUGATA

 

Una storia mediterranea

Una tradizione di oltre 160 anni di vino di qualità, che trova nuova linfa grazie all’intuizione di Giacomo Rallo. Quarto esponente di una famiglia da sempre legata ai vitigni di Sicilia, è lui ad aver fondato nel 1983 Donnafugata, insieme a una vera pioniera del settore come la moglie Gabriella. Sono loro i protagonisti di una storia profondamente italiana e mediterranea. Un’azienda concepita come una sartoria, per cucire tra loro piccole produzioni di pregio che provengono da territori e vigneti unici.

Una regina ribelle

Il caldo sole della Sicilia e la passione di questa terra sono chiaramente riconoscibili sin dal nome e dal logo dell’azienda: Donnafugata, in riferimento al “Gattopardo” di Tomasi da Lampedusa. Una regina in fuga, e che trova ristoro proprio in quella stessa terra che oggi dà origine ai vini che tutto il mondo ha imparato ad apprezzare. Affascinanti, selvaggi, indomabili: come la donna che campeggia sul logo aziendale. Una vera regina, ma con l’anima ribelle.

Il vino è cultura

La splendida Marsala e Contessa Entellina, una piccola oasi che riposa tra la Valle del Belice, le colline Brinjat e il monte Genuardo, sono i due cuori pulsanti dell’azienda. Dove nel 1851 la famiglia Rallo decise di commerciare in vino sulle orme degli imprenditori inglesi. Lavoro proseguito generazione dopo generazione con uno scopo sempre chiaro: trasmettere la cultura del vino. Ecco perché le sue cantine sono aperte al pubblico, per trasmettere a tutti l’amore per la Sicilia e un buon bicchiere. Il tutto grazie a vini dallo stile unico, piacevoli ed eleganti. Capaci di rendere felice chi li assaggia.

Iscriviti alla newsletterRicevi subito uno sconto del 10%

Resta aggiornato sulle novità e le offerte di Bevo.it

Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Carrello della spesa
There are no Prodottos in the Carrello!
Continua a fare acquisti
0