Bevo.it

SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE 69 €

Barolo Castelletto 2014 – Fortemasso

31,50

Barolo DOCG 14 Castelletto

Un rosso armonico, persistente, ben strutturato. Che arriva sulla vostra tavola dopo un lungo lavoro, indispensabile per renderlo davvero perfetto. Le uve sono al 100% di pregiato Nebbiolo e vengono messe in fermentazione immediatamente dopo la vendemmia. Il rimontaggio avviene rigorosamente ogni giorno, per regalare al vostro Barolo il massimo dell’aroma. Quindi l’affinamento in legno, per una durata di 30 mesi, e quello in bottiglia per altri 10. Un vino che arriva quindi sulla vostra tavola maturo e nella sua lucente eccellenza. Che scoprirete già alla vista, con il suo rosso rubino vivo e brillante, intenso con lievi riflessi aranciati. Al naso scoprirete un aroma ampio con note delicate di viola, spezie, fieno e liquirizia. Il gusto è pieno, gradevolmente armonico, con finale persistente e complesso. Un vino di altissima classe, per un’occasione davvero speciale. Per dare corpo e calore alle vostre passioni più profonde.

ForteMasso

 

Una tradizione Patrimonio dell’Umanità

 

Le Langhe sono uno degli angoli più dolci di una terra ricca e fertile come il Piemonte. Raccontate da Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, hanno in realtà una lunga storia tra castelli e cascine che la rendono uno dei cuori pulsanti dell’agricoltura e della viticoltura a livello italiano e mondiale. Non a caso dal 2014 è entrata a far parte della lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità Unesco. E nel cuore delle Langhe, a Monforte d’Alba si trova ForteMasso. Un’azienda agricola che sorge in un paesaggio collinare da urlo dove la premiatissima tradizione locale è elevata da un team enologico che punta a un’eccellenza al passo coi tempi grazie a sistemi moderni in perfetta armonia con la storia langarola.

Uve pregiatissime in un borgo da fiaba

 

Castelletto è la località da fiaba in cui sorgono i vigneti della proprietà. Lussureggianti colline sul versante monfortino, che baciano un borgo inserito dall’ANCI tra i più belli d’Italia, e vigneti a perdita d’occhio. Sono cinque gli ettari di proprietà di ForteMasso, con le uve più pregiate delle Langhe. Si passa dal nebbiolo da Barolo, all’interno del Cru Castelletto e della Vigna Storica Pressenda, fino alle uve da Barbera, provenienti da un appezzamento di Roddi, non lontano da Monforte d’Alba.

Mani sapienti per una grande tradizione

 

La materia prima di altissima qualità viene poi affidata a mani sapientissime. Il team enologico, totalmente locale, è composto da Piero Ballario per la parte enologica e Giampiero Romana per la parte agronomica. L’ideale per ricavare il massimo da un vito noto in tutto il Pianeta per il suo altissimo pregio.

Barolo Castelletto 2014 – Fortemasso

31,50

Barolo DOCG 14 Castelletto

Un rosso armonico, persistente, ben strutturato. Che arriva sulla vostra tavola dopo un lungo lavoro, indispensabile per renderlo davvero perfetto. Le uve sono al 100% di pregiato Nebbiolo e vengono messe in fermentazione immediatamente dopo la vendemmia. Il rimontaggio avviene rigorosamente ogni giorno, per regalare al vostro Barolo il massimo dell’aroma. Quindi l’affinamento in legno, per una durata di 30 mesi, e quello in bottiglia per altri 10. Un vino che arriva quindi sulla vostra tavola maturo e nella sua lucente eccellenza. Che scoprirete già alla vista, con il suo rosso rubino vivo e brillante, intenso con lievi riflessi aranciati. Al naso scoprirete un aroma ampio con note delicate di viola, spezie, fieno e liquirizia. Il gusto è pieno, gradevolmente armonico, con finale persistente e complesso. Un vino di altissima classe, per un’occasione davvero speciale. Per dare corpo e calore alle vostre passioni più profonde.

ForteMasso

 

Una tradizione Patrimonio dell’Umanità

 

Le Langhe sono uno degli angoli più dolci di una terra ricca e fertile come il Piemonte. Raccontate da Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, hanno in realtà una lunga storia tra castelli e cascine che la rendono uno dei cuori pulsanti dell’agricoltura e della viticoltura a livello italiano e mondiale. Non a caso dal 2014 è entrata a far parte della lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità Unesco. E nel cuore delle Langhe, a Monforte d’Alba si trova ForteMasso. Un’azienda agricola che sorge in un paesaggio collinare da urlo dove la premiatissima tradizione locale è elevata da un team enologico che punta a un’eccellenza al passo coi tempi grazie a sistemi moderni in perfetta armonia con la storia langarola.

Uve pregiatissime in un borgo da fiaba

 

Castelletto è la località da fiaba in cui sorgono i vigneti della proprietà. Lussureggianti colline sul versante monfortino, che baciano un borgo inserito dall’ANCI tra i più belli d’Italia, e vigneti a perdita d’occhio. Sono cinque gli ettari di proprietà di ForteMasso, con le uve più pregiate delle Langhe. Si passa dal nebbiolo da Barolo, all’interno del Cru Castelletto e della Vigna Storica Pressenda, fino alle uve da Barbera, provenienti da un appezzamento di Roddi, non lontano da Monforte d’Alba.

Mani sapienti per una grande tradizione

 

La materia prima di altissima qualità viene poi affidata a mani sapientissime. Il team enologico, totalmente locale, è composto da Piero Ballario per la parte enologica e Giampiero Romana per la parte agronomica. L’ideale per ricavare il massimo da un vito noto in tutto il Pianeta per il suo altissimo pregio.

30 SECONDIStiamo sviluppando il nuovo sito di Bevo.it e vorremmo qualche consiglio da parte tua.

Compila in questionario e ricevi uno sconto del 15% per provare la nuova piattaforma di Bevo.it !

Carrello della spesa
There are no Prodottos in the cart!
Continua a fare acquisti
0